Fibromialgia-e-dieta-chetogenica
Home » BLOG » Fibromialgia, dolore e dieta chetogenica

Fibromialgia, dolore e dieta chetogenica

Sebbene ancora soggetta a studi, l’eziopatologia della sindrome fibromialgica sembra trovare una concausa nella compromissione del quadro energetico (stanchezza cronica fisica e mentale), nell’infiammazione di basso grado, che interessa anche le piccole fibre periferiche deputate alla trasmissione del dolore e nell’alterazione dei sistemi di elaborazione del dolore a livello centrale.
È in questo contesto che si colloca la possibilità di valutare il trattamento coadiuvato della fibromialgia mediante la dietoterapia chetogenica che trova largo consenso a livello scientifico grazie ai dimostrati effetti regolatori esercitati anche sul sistema nervoso centrale [1,2].

Si tratta di un regime alimentare molto povero in carboidrati e contemporaneamente generatore dei corpi chetonici, particolari molecole energetiche che permettono un aumento della resa energetica complessiva e riduzione dello stress ossidativo.
Ulteriori studi hanno inoltre mostrato l’azione antinfiammatoria diretta del beta-idrossibutirrato, uno dei principali corpi chetonici, con conseguente riduzione dei livelli di interleuchine IL-1β e IL-18 e dell’infiammazione ad esse correlata [3], concorrendo così alla diminuzione della sensibilizzazione periferica dei nocicettori e della nocicezione infiammatoria [4,5].

La dieta chetogenica è inoltre in grado di modulare la sintesi di sostanze che veicolano le informazioni tra i neuroni, i neurotrasmettitori, riducendo la trasmissione glutammatergica di tipo eccitatoria, a favore di un più alto livello di acido gamma-amminobutirrico e conseguente aumento della neurotrasmissione inibitoria che quindi abbassa la percezione del dolore [6].

Sulla base di queste evidenze scientifiche, la dieta chetogenica potrebbe essere in grado di interferire positivamente con i meccanismi fisiopatologici infiammatori ed essere un valido aiuto nel trattamento degli stati di dolore acuto e cronico.

Bibliografia
1. Mitochondria: The ketogenic diet—A metabolism-based therapy – Int J Biochem Cell Biol. 2015 giugno; 63: 55-9
2. The Ketogenic Diet as a Treatment Paradigm for Diverse neurological disorders – Front Pharmacol v.3; 2012
3. Ketone body β-hydroxybutyrate blocks the NLRP3 – Nat Med. 2015 March ; 21(3): 263–269
4. Ketogenic diet in neuromuscular and neurodegenerative diseases – Biomed Res Int. 2014;2014:474296
5. Ketone bodies as signaling metabolites – Trends Endocrinol Metab. 2014 Jan;25(1):42-52
6. Ketogenic diets, mitochondria, and neurological diseases – J Lipid Res . 2014 nov; 55 (11): 2211-2228

Team Nutrizione Associazione Scientifica Fibromialgia
Dott.ssa Edy Virgili
Dott.ssa Laura Calza
Dott.ssa Federica Calcagnoli